Cerca

ITALIANI IN GINOCCHIO , NON SI TROVA LAVORO ... MA LE TASSE AUMENTANO

E' Situazione drammatica per il nostro paese , anche se si dice che le cose vanno meglio ( é una barzelletta ). Troppi italiani soffrono , chi perde il lavoro non sa più come fare a campare. Eppure gli amici del potere vivono ancora bene,troppo bene per volere i cambiamenti necessari. I giovani , la nostra risorsa del futuro , non riescono a trovare una occupazione decente, sono una risorsa bruciata con l'avvallo dei benpensanti . Con il becero egoismo di chi prende pensioni di 10'000, 30'000 anche 50'000 euro al mese . Fa un po' schifo tutto questo , e noi non gli sputiamo in faccia. Ci vuole più cattiveria verso gli ignobili . Non ci sono più alternative : lo stato dovrebbe fare come nelle famiglie : tagliare tutte le spese superflue, eliminare l'assistenzialismo smoderato , incentivare l'occupazione , sistemare le pensioni e ridurre il debito pubblico . I tagli dovrebbero essere drastici: del 20% per intenderci( con una riduzione di 160 miliardi di spesa annua ) certo é una cosa folle ma é pari pari ai sacrifici che ci chiedono . INVECE NO , NON CAMBIA MAI NULLA . RESTANO SEMPRE SACCHE ENORMI DI SPERPERI , RUBERIE , REGALIE . IN ITALIA SI SALVANO SOLO I NOVELLI CORTIGIANI. Non ci possiamo più permettere di lasciare le cose come stanno e di farci prendere per il c..o ; non facciamo ridere i polli tifando ancora per la destra o la sinistra .La giustizia non ha colore politico . Questo paese é da ribaltare , con veemenza . Phil

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog