Cerca

I Pastai si professano Gay friendly?

Egr. Direttore, ..mhmm, non è un po' intempestiva e sospetta, questa dichiarazione? Visto il boicottaggio universale invocato dai gay nei confronti di Barilla, per par condicio suggerirei di boicottare i produttori improvvisatisi “gay friendly”. La gente non è stupida, ha capito tutto e benissimo e speriamo che, in nome della giustizia e della libertà, renda la pariglia ai profittatori acquistando Barilla anche solo per l'onestà di quella azienda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog