Cerca

la siora bonino

credo che i nostri marò e in particolare i loro familiari debbano ringraziare la siora bonino per quello che accadrà loro. Questa signora consumata ormai dalla politica è arrivata a straparlare, se arriva a non avere fiducia di chi mette in gioco la propria vita per lo stato che lei male rappresenta, allora è arrivata l'ora che se ne vada, abbia il coraggio di dare le dimissioni, dimostri che i radicali non sono legati alla cadrega e poi scriva magari un libro sull'apporto che ha dato al Paese che da anni gli da un lauto stipendio. ma mi faccia il piacere. Forza marò l'Italia quella vera e con voi, tutto il resto è nulla. cossio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog