Cerca

Giravolta, perché

Egr. Direttore, una mia considerazione sulla giravolta. La decisione di far cadere il governo era stata assunta per una ripicca di E. Letta che non ha voluto prendere decisione su imminente aumento di Iva. E probabilmente decisione concordata con A. Alfano per scopi di quest'ultimo e dei ministri (colombe?) PDL contro i "falchi" dello stesso PDL. Ma la decisione ultima della fiducia accordata ha messo nelle mani di S. Berlusconi tre fatti: • Conoscere precisamente i nomi dei (sicuramente futuri) transfughi; e finiranno come Fini per gli altri seguenti motivi; • L'impegno proclamato in aula, e a chi lo seguiva in Tv, da parte del Premier di ridurre tasse; se non lo farà non avrà alibi né egli né il suo PD né i ministri ora PDL ma già transfughi; • La proclamata espressione, sempre in aula e in TV, da parte del Premier che non dovranno esserci "né leggi ad personam, né leggi contra personam"; domani si saprà: ad ogni modo un piccolo asso per tacciare come inaffidabile in future e prossimamente vicine dispute. Non penso, da come erano messe la cose, sia poco: eliminare chi è contro la leadership e ForzaItalia-PDL, avere in mano potenti mezzi elettorali. Grande sì; senza altri aggettivi immaginati da Letta Enrico. Un cordiale saluto e ringraziamento Rozanu

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog