Cerca

PROFUGHI e sensi di colpa...

caro direttore ogni opinione al riguardo è bollente specie dopo l'ultimo incidente di Lampedusa.Per me chi ha dato fuoco alla barcone dei profughi lo ha fatto perchè scendessero tutti in mare immediatamente così che potessero tornarsene indietro.I morti non sono colpa nostra. Basta con i sensi di colpa. Noi già aiutiamo mezzo mondo e si capisce che è impossibile fare fronte anche al resto. L'Europa? Farebbe diversamente da come facciamo noi,forse non sa proprio cosa fare, per questo tace. Forse non li andrebbe a prendere in mare come facciamo noi ... ma avendo vissuto in Germany, gli chiederebbe conto di che lavoro sanno fare e se non lavorano li rimanderebbe indietro perchè nessuno deve vivere sulle spalle di nostre e della UE che stiamo tutti con l'acqua alla gola. Questà è la vera realtà che devono scrivere i giornali e non chiacchere per riempire pagine... PAOLO 1 /

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog