Cerca

piazzale Loreto

Vanno avanti, dritto. Nella foga di eliminare l'avversario che li ha umiliati per 20 anni alle elezioni (quando hanno vinto loro era un pareggio falsato dai guardalinee) i cattocomunisti italiani e accoliti vari stanno creando un vulnus indelebile e storico alla nostra fragilissima democrazia. Al di là della persona Berlusconi resta il precedente drammatico del principale leader politico che viene... estromesso dalla politica per contestatissimi e opinabili reati tributari. Reati che in casi di altre presunte evasioni plurimiliardarie (Rossi, Pavarotti) si sono risolti in una semplice multa amministrativa, mentre per Berlusconi si reclama la galera, con la bava alla bocca. Questo peserà come un macigno sulla nostra tenuta democratica, ed i miopi che adesso esultano si rendono responsabili di un sopruso intollerabile verso tutta la maggioranza moderata del Paese. Temo che questa vergogna nazionale costerà carissima a tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog