Cerca

I viaggi della speranza! quale speranza? di morire?

La tragica fine delle persone morte nei pressi di Lampedusa, pesa sulle coscienze di coloro che hanno incitato queste stesse persone ad imbarcarsi in questa tragica avventura. Tra questi il Papa il presidente della Camera ed Il ministro Kyenge; non si possono dare false speranze a dei disperati; inoltre queste stesse persone ignorano che i poveri disperati devono subire le “direttive” della malavita e di chi nelle istituzioni SPECULA sul fenomeno, i viaggi della speranza di questi disperati costano moneta sonante, che in qualche modo va pagata dagli stessi “viaggiatori”o da chi li sponsorizza (malavita che prima o dopo passa alla cassa). Ci sono persone istituzionali che hanno detto che imprenditori del nord Italia premono per l’arrivo dei clandestini nel nostro paese per attingere a questa forza lavoro; probabilmente questi sciocchi personaggi ignorano il numero elevatissimo di aziende italiane che giornalmente sono soggette alla procedura fallimentare e della smisurata disoccupazione giovanile e non o peggio ancora della sottoccupazione. Evidentemente i migranti vanno aiutati nel loro paese, se gli aiuti non vengo messi in atto, probabilmente perché la disperazione dei popoli disagiati è un terreno fertile dell’industria delle armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog