Cerca

Quella mano "MOSCIA",a Rapallo

Il 17 maggio 2007,a Rapallo,Gianfranco FINI arrivò assieme a Ignazio La Russa per sostenere il candidato Sindaco di centrodestra che poi vinse l'elezione. Gli tesi la mano,farfugliai qualcosa che mi parve gradevole,rispose con un "Grassie" e con la mano "moscia", insomma una cosa senz'anima. In seguito,dopo quel "Che fai,mi cacci?" mi sovvenne la stretta di mano, prodromo di quel che il citato personaggio avrebbe combinato a Berlusconi. A distanza di anni mi chiedo se le cose,in Italia (non certo per FINI,a lui peggio di così non possono andare,non l'hanno visto neppure a Mirabello...)sarebbero andate diversamente se quella mano,con Berlusconi,l'avesse tenuta stretta con un pò più di energia. E adesso c'è chi straparla di "traditori" alludendo,ma neppur troppo velatamente,al bravo ANGELINO ALFANO...!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog