Cerca

AVANTI C'E' POSTO

Ormai l'Italia e' come il tram ( film con ALDO FABRIZI ),i barconi si susseguono a ritmo incessante,i nostri politici gridano vergogna,in special modo dalla parte sinistra,come se la colpa dei naufragi fosse colpa nostra,e non dei trafficanti e dei governi che chiudono tutti e tre gli occhi,facendo partire queste persone;anche il centro destra,forse per non urtare la suscettibilita' dei buonisti,non dice una parola;gli unici che hanno il coraggio di dire le cose come stanno,sono i leghisti,ormai l'ultimo baluardo a difesa del nostro suolo.E pensare che una delle canzoni piu' cantate e sentite intimamente dai nostri eroi della prima guerra mondiale era 'non passa lo straniero',purtroppo non c'e' piu' speranza di fermare l'invasione. p.s. Per coloro che falsano la realta', i nostri emigranti andavano a lavorare ed ognuno aveva un documento d'identita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog