Cerca

Pseudobuonismo e Pantelleria

l'Africa nel 1950 aveva 200 milioni di abitanti, oggi aumenta della stessa cifra ogni 8 anni, con nazioni che ventuplicheranno nel 2050 (è come se l’Italia raggiungesse 900 milioni). Per evitare la catastrofe si può solo legare gli aiuti a quel controllo demografico (condiviso da J M Keynes, Cina e sandinisti) che ha creato prosperità in Asia. Soluzione proposta a Bucarest nel 1974, ma rifiutata da pasciuti leader-dittatori africani, in nome di un crudele ed irresponsabile machismo, che condanna sempre più persone alle peggiori sofferenze (perché anche la più brillante crescita economica è neutralizzata). Fornendo sussidi ventennali alle donne che si sterilizzano dopo il primo/secondo figlio, smetteremmo di essere complici della catastrofe attuale Ps.1 Nel 1998 il governo Prodi con una nave da guerra ha affondato un barcone di migranti dall’Albania provocando oltre 100 morti, nessun lutto nazionale, nessuna critica ONU, sfottò per B. che ha portato le condoglianze. Questo è il razzismo selettivo dei “buonisti”: gli esteuropei sono esseri inferiori da lasciar morire di fame freddo e guerre (scomodi testimoni della dittatura che sparava sui proletari che volevano fuggire, dopo avere tagliato del 90% i salari) Ps.2 Per arrivare in Europa dal SudSahara si deve pagare almeno 2000$, perciò chi giunge da noi è molto più ricco dei poverissimi là (che con tale cifra si sfamerebbero per 7 anni, infatti non vengono da Zimbawe, Burundi, Liberia, ecc), ed anche del milione di italiani privi di qualsiasi reddito, senzatetto, vittime di depressione/disperazione, che si suicidano a migliaia e al ritmo di 200000 all’anno devono emigrare per sopravvivere (solo gli extraeuropei possono vendere abusivamente merce evadendo tasse e contributi per almeno 6000 euro annui procapite

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog