Cerca

ALFANO NO!

0
Egregio Direttore, ho notato che nei suoi ultimi editoriali una "certa apertura" verso Alfano. Ma su che basi pone la sua apertura? Leggendo gli articoli di Franco Bechis di ieri e quello di Giacalone di sabato, l'operato del governo ha prodotto solo un insaprimento della spesa pubblica e di tassazione. E Alfano dov'era? Mi dica almenbo un solo risultato attenuto dallo stesso come ministro dell'interno. Ed all'interno del partito la pugnalata inferta a Berlusconi è mica male!! Perchè ha firmato le dimissioni come parlamentare? Perchè ha firmato le dimissioni da ministro? Salvo poi ritrattare tutto lamentandosi di essere stato "costretto"? E adesso la decisione governativa di affidare ad un tecnico un ennesimo incarico di fantomatici tagli di spesa? Mah in questo momento difficile di pesanti incertezze, ho una sola certezza: se Alfano "prende" il PDL (o Forza Italia?) il partito perde un voto. Mandi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media