Cerca

IL BUIO CHE ACCECA.

Caro Direttore: Nonostante le nostre certezze noi non vediamo null'altro che la coda di ciò che ci aspetta, già ci fa paura questa coda, ispida e irsuta che si muove nell'ombra come un serpe, immaginate cosa sarà la bestia attaccata a tale coda. In uno specchio la vedremo, minacciosa e spaventevole, ci fisserà maligna se la nostra coscienza non risulterà netta e immacolata. Le tenebre abbacinano chi vive nel peccato e usa l'ingiustizia verso il prossimo. Chissà se quelli al governo se ne rendono conto oppure girano la testa da un'altra parte per sfuggire all'introspezione che svela il mostro immanente dentro di loro. Molti vivono per accumulare tesori, denaro e potere e alla loro scomparsa non lasceranno né traccia né voce, solo buio, un vuoto buio che acceca e che li accecò quand'erano in vita. Ora vige la legge fondata sulla potenza corruttrice del denaro ed esso fa prostituire tutto ciò che compra, è il potere alienato dell'umanità che pensa solo a soddisfare oltre che ai suoi bisogni anche i suoi egoistici desideri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog