Cerca

la disperazione

nel mio paese c'è un uomo del 1960 con tre figli e la convivente.Gli sono stati negati sussidi per i piccoli e nello stesso tempo nessun lavoro. Sopravvive grazie all'aiuto degli anziani genitori.Pure io ho dato una sciocchezza.Ma lui come migliaia di altre persone che vivono nell'acre silenzio della povertà,che non urlano e magari si privano della vita non sensibilizzano i grandi di Montecitorio e re giorgio? Forse Gerardo,questo è il suo nome ha sbagliato,forse non doveva nascere,ma insieme al altri gode della massima sofferenza.Come aiutarlo?Akito

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog