Cerca

Don Mazzi

lunedì 7 ottobre 2013 Don Mazzi Don Mazzi, Il Vangelo ci ha insegnato l'amore per il prossimo, ci ha insegnato ad amare i nostri nemici come noi stessi. La sua presunzione e la sua volgarità nei confronti di Berlusconi e del suo dramma, fanno scadere la sua persona ai minimi termini. Si vergogni e si ricordi le parole di Cristo:" Ama il prossimo tuo come te stesso e non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te". Lei è un sacerdote, è uno che deve portare la parola di Dio e il Suo amore tra la gente, soprattutto tra i peccatori. Non deve godere delle disgrazie degli altri! E' scritto: "Chi di spada colpisce, di spada perisce". Non vada in televisione a fare la star e, con umiltà, reciti l'atto di dolore con la speranza di essere ascoltato lassù " dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare"(1) (1) Dante Alighieri, Canto III, vv. 95-96, Inferno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog