Cerca

GLI SBARCHI A LAMPEDUSA

In un articolo apparso oggi su libero on line il politologo americano Luttwak. attribuisce al Papa l’aver favorito gli sbarchi degli immigrati per la visita fatta a Lampedusa che ha incoraggiato tanti a venire da noi, fino ad arrivare all’ultima tragedia. Io sono perfettamente d’accordo; non ho apprezzato che il Papa, come primo viaggio, andasse a Lampedusa, piuttosto che in paesi di Italiani che hanno subito terremoti devastanti. A tal proposito l’altro giorno in una trasmissione su rete 4 ho sentito un abitante della zona del Vajont che diceva che nel loro paese martoriato avrebbero avuto piacere di vedere il Papa celebrare una messa per non sentirsi dimenticati. E aggiungo un’altra considerazione. E’ molto comodo fare affermazioni ad effetto come “vergogna ecc.” quando succedono disgrazie, ma perché il Vaticano non accoglie gli immigrati o una parte di essi? In tal modo si darebbe concretezza alle parole, ma finché si continuerà ad apparire misericordiosi con i sacrifici degli altri, si perderà in credibilità. Francesca

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog