Cerca

COSA PENSEREBBE IL CONTE DI MONTECRISTO...

Cosa penserebbe il Conte di Montecristo del sistema detentivo attuale? L'UE ci fa sapere che la situazione carceraria in Italia continua a superare il livello di accettabilità. Ma, invece di correre ai ripari con soluzioni di ripristino vecchi carceri (alle ex Nuove di Torino, passandoci davanti si possono vedere impalcature di lavori che però...non so quale ne sia lo scopo ed al presente, so che si possono visitare, a pagamento) o con la costruzione di nuovi carceri,se approvati. Ma subito, come argine alla soluzione,quella buonista-sociologica : indulto ed amnistia (un "tutti a casa" ad organizzarsi per potersi ripetere?) fenomeno già applicato neanche tanti anni fa ; ad inculcare nella gente che la pena non sarà mai certa. Per giudici, poliziotti ed addetti vari...sarà forse da vedere come eterna farsa? Ma il concetto di pena a cosa è legato realmente? E l'esclusione dai pubblici uffici...con presenza in TV? Bailamme sociale. In alternativa, si "castiga" mandando i più fortunati ai..."domiciliari" (contraddizione in termini...dove si sta meglio che in casa propria?), magari in villa con parco, che consenta quelle comodità lontane dalla frenesia cittadina. Altrimenti si può scegliere con i "Servizi sociali"? Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog