Cerca

Immigrati ? ( Chiedo scusa per la mia lunga lettera)

Anche Libero,come tanta parte della stampa nazionale ,tratta il problema immigrati come un fenomeno possibile da calmierare con facilità. Gli immigrati che vengono da noi non li fermano né le tempeste né i naufragi, neppure cannonate,bombe e quant'altro reclamano deficienti e dementi: verranno SEMPRE in Italia e in Europa ! Per affrontare e risolvere il fenomeno immigrati occorre riconoscere che un Paese civile come il nostro non può evitarsi di accogliere chi fugge da guerre,miseria e pestilenze per tentare di costruirsi una vita più dignitosa lontano dal proprio Paese d'origine. Ma di là dal solito buonismo di facciata e di spicciolo interesse politico o demagogico,il problema è tutto insito nella condizione culturale dei cosiddetti "immigrati" : è gente con storie di vita sociale assolutamente diverse dalla nostra ! Integrare gente che non conosce né può accettare acriticamente i nostri costumi,le nostre regole,la nostra democrazia, è questo il vero problema! Per la Kyenge è facile ,a chiacchiere , pretendere un'integrazione di difficile attuazione come chiede lei,come è facile per la Lega Nord e i suoi fans pretendere una "selezione umana" che è politicamente inattuabile ! Nel vivere su questa Terra non implica soltanto riconoscere di "appartenere" ad un Popolo con stessa Storia e lingua ,ma occorre saper convivere con TUTTI gli altri Popoli dalle diverse Storia e lingua . Gli scopi utilitaristici dei politici e di altri soggetti sociali non possono assolutamente essere gli unici scopi per realizzare un'integrazione di "gente" tanta diversa da noi non soltanto per il colore della pelle! E' questo che dovrebbe capire quella parte di stampa nazionale che con faciloneria da "primi della classe", esprime giudizi che con la cronaca reale non hanno nulla da condividere e che,invece, finiscono per stordire l'opinione pubblica nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog