Cerca

L'unione europea vuole i clandestini

Gentile direttore, quella dei barconi carichi di clandestini che si ribaltano è ormai una farsa. Non ne possiamo più. Ogni commento si fa superfluo,ozioso. Contrariamente ai nostri politici, affetti da buonismo europeista cronico, l'uomo della strada propone come antidoto una discreta varietà di sistemi partendo dalle mitragliatrici della marina -banale-, i siluri, le mine d'alto mare e addirittura gli squali. Ho sentito dire cose come queste in pubblico da buoni padri di famiglia che si commuovono alla recita del figlio, facendo a gara a chi le spara più grosse cercando di superare gli altri in crudeltà ed efficienza. Frasi dette così, tanto per dire, con la moglie che cerca di zittirli a manate sulle spalle e poi a casa facciamo i conti perchè mi hai fatto fare brutta figura. Però, fanfaronate a parte, possibile che davvero non si possa fare proprio niente per fermarli nei porti di partenza? La risposta è no. La spectre europea li vuole . Per una serie di motivi, demografici anzitutto e politici in una prospettiva più a lungo termine. Smettiamola di chiederci perchè. I clandestini continueranno ad arrivare perchè essi, nei progetti di Bruxelles, sono il futuro del nostro continente, che lo vogliamo o no. Un saluto Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog