Cerca

Basta accoglienza illimitata e proposte ipocrite

Dopo il tragico naufragio di Lampedusa si sono levate proposte assurde e irrealizzabili quali quella di organizzare ponti umanitari dai paesi di provenienza dei tanti profughi (che fuggono dalle guerre) e dei tanti clandestini (che vengono qui per trovare condizioni di vita migliore rispetto a quelle dei paesi di provenienza e ahinoi in alcuni casi di persone che scappano dai paesi di origine per sottrarsi all’ applicazione della loro giustizia perché hanno commesso dei reati! del resto facciamo entrare in Italia tutti senza sapere niente di nessuno) al fine di evitare tragici naufragi . Trovo assurdo fare demagogia sui morti come possiamo accogliere tutti nelle condizioni economiche in cui ci troviamo? L’ altro giorno a Napoli in cumana una vedova anziana con le lacrime agli occhi mi diceva che il servizio sanitario nazionale non gli passava piu’ a titolo gratuito le pillole per il cuore (per lei farmaco salvavita) ed era costretta a pagare 0,80 € (ottanta centesimi) che la Signora non aveva avendo una pensione di reversibilità di soli 500,00 €. Siamo noi un popolo da accogliere e non un popolo che puo’ accogliere. I tanti politici che ci hanno portato sul baratro e vogliono far vedere all’ estero che gli italiani possono ancora accogliere e che invitano (con le nostre tasche) tutte queste persone si occupassero prima degli italiani (indigenti) e poi degli altri. Tanti italiani devono scegliere tra il mangiare e il curarsi (è superfluo ribadire che si muore sia senza medicine che senza mangiare) i migranti che ci costringono ad ospitare se non hanno quanto di loro gradimento buttano il mangiare e bruciano i materassi come nelle recenti rivolte nei centri di accoglienza (a noi quel mangiare e quei materassi costano sudore e sacrifici). Agli italiani il nostro Stato (si dice così perché ci tassa e ci tartassa e non perché ci aiuta) non passa niente anzi vuole pretende e impone in una logica ipocrita che ci porta a dare piu’ agli altri che non a noi stessi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog