Cerca

Contributi previdenziali/sociali e fiscalità complessiva

ho apprezzato la tabella sulle 100 tasse italiane che oggi appare su tutti i giornali, e che totalizza 472 Miliardi, ma noto che non è stata inserita la voce dei contributi previdenziali e sociali, che, indirettamente, è calcolabile dalle note allegate. Se è vero che ciascun cittadino italiano paga annualmente tra tasse e contributi circa 11.800 euro, il totale di tasse e contributi pagate dai 60 Milioni di italiani, è pari a 708 Miliardi. Se sottraiamo a questa cifra i 472 Miliardi delle 100 imposte evidenziate nella tabella pubblicata, si ricava che i contributi previdenziali /sociali annualmente pagati , totalizzano 236 Miliardi. Tali contributi, se apparentemente possono non essere considerati una imposta per i contributi che saranno versati ai pensionati con il metodo contributivo,in effetti hanno una componente di imposta non trascurabile, dato che con questa cifra si pagano anche le pensioni minime, gli infortuni sul lavoro ( oggi anche la ristrutturazione delle scuole che incidono sui fondi Inail) , la cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria e altre voci diverse dalla pensione del singolo, e, oggi, tutte le pensioni i cui contributi versati siano stati inferiori alla pensione ottenuta. Ossia una parte importante di questo importo, che solo tra molti anni diverrà inferiore, altro non è che una componente della fiscalità generale, e come tale andrebbe evidenziata, come una imposta non secondaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog