Cerca

Commento alla lettera del Sig.Omar Valentini (pensioni omaggio)

Ho letto,caro Sig.Valentini,e mi sono stropicciato occhi e orecchie. lei deve essersi documentato bene,se ha scritto quel che ha scritto e che oltre alle reazioni citate,mi ha fatto rizzare i capelli. Credevo che avessimo degenerato da qualche tempo a questa parte,con la legge sui femminicidi,sulle unioni gay che si continua erroneamente a nominare come "matrimoni",con i propositi di dare il VIA LIBERA ai detenuti,e con altre FESSARIE di questo genere,ma noto (se quanto da lei bene specificato corrisponde alla realtà,e non ne dubito) che l'andazzo è in opera da oltre una decina d'anni. La tragedia,per chi si gode la pensione (minima.media.grande) solo perchè durante la sua vita di lavoro ha versato regolarmente i sudati contributi e vede SCIPPARE una parte di quel che ha pagato da chi non ne avrebbe diritto,è che con i governi di larghe (?) intese e col NON decisionista Letta,corroborato da una Costituzione tremebonda,c' non poco,ma NULLA da sperare che lo scippo abbia termine... Saluti da Sgubbun !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog