Cerca

AIMI E LEONI:FEDELISSIMI DI BERLUSCONI E DEL PDL,

In un articolo apparso oggi su “Libero” (15 ottobre 2012), relativo ai contributi versati dagli eletti del PDL (deputati, senatori, parlamentari europei e consiglieri regionali), per l’anno 2012, si trova alle pagine 2 e 3 l’elenco delle somme versate da ciascun eletto, tratto dal Supplemento Speciale della Gazzetta Ufficiale del 9 ottobre2012, relativo ai contributi versati ai partiti. Ora, scorrendo i nomi , appare che tra i consiglieri regionali dell’Emilia Romagna, del Gruppo PdL, hanno versato contributi solo i consiglieri: Bignami Galeazzo, €. 5.000; Filippi Fabio, €. 5.963,28; Malaguti Mauro, €. 6.000; Pollastri Andrea, €. 6.000; Vecchi Alberto, €. 5.000; Villani Luigi Giuseppe (sospeso di diritto exarticolo8 d. lgs. 31/12/2012 n. 235), €. 16.981. per tutti gli altri, non risulta da detto articolo che abbiano versato la quota annua, stabilita in €. 6.000, nelle casse del PdL. Risulterebbero quindi inadempienti i consiglieri: Aimi Enrico, Bartolini Luca, Bazzoni Gianguido, Camorali Cinzia, Leoni Andrea, Lombardi Marco. In particolare i due modenesi, Enrico Aimi, il quale ricopre la anche la carica di Vicepresidente dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna, nonché presidente provinciale del PdL di Modena, e che sui giornali dichiara la la propria inossidabile fedeltà a Berlusconi ed al Pdl, ed Andrea Leoni, uno dei capi storici di Forza Italia e del PdL modenesi. Ora secondo le assenze che compaiono in tale elenco, i due consiglieri, Aimi e Leoni, sembrano tenere ben distinte le ragioni del cuore, che pare battere a destra, con quelle del portafoglio, che sta a sinistra. Se l’elenco pubblicato da Libero è completo, non mi pare sia un bell’esempio di coerenza, da parte di chi rappresenta il Pdl ai massimi livelli della Regione Emilia Romagna. Cordiali Saluti. Bruno Spada

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog