Cerca

COME STA CAMBIANDO IL MONDO.

Il mondo sta cambiando velocemente: una volta le aziende premiavano i fedeli dopo 25, 35 e anche 40 anni di onorato servizio, come i matrimoni duravano oltre l’argento. Oggi tutto è cambiato, è la gente che chiede di essere premiata o di avere un’onorificenza, anche se ha davanti persone molto più meritevoli ma, soprattutto, con maggior preparazione professionale. Non sarà, anche per questo, che l’Italia è il fanalino rosso di coda, perché a parole tutti sanno tutto o forse perché si da tutto a qualcuno che arriva su una zattera, il più delle volte per delinquere. Che cosa c’è dietro a questo buonismo? Non sarà come l’operazione “Arcobaleno”? Inoltre, tutti parlano solo dei propri meriti e diritti, dimenticando che l’Italia risorse, nel dopo guerra, grazie ai reduci che, traditi dai loro mentori, si rimboccarono le maniche per ricostruire. A quelli che parlano sempre di sé, ricordo un aforisma di Voltaire: “L’orgoglio dei piccoli uomini consiste nel parlare sempre di sé; l’orgoglio dei grandi, nel non parlarne mai”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog