Cerca

OBAMA HA VINTO ? Si, un passo avanti verso il baratro.

Egr. Direttore Belpietro, il 2013 è una triste ricorrenza per gli States, ricorre il centenario della FED (banca centrale Usa)dopo oltre 150 anni di strenua resistenza del popolo americano e la vita strappata a tre Presidenti, Lincoln, Garfield e McKinley, i banchieri con l'inganno e l'aiuto di W. Wilson riescono nel 1913 a spuntarla. Da quell'anno gli americani sono in mano alle banche e in cento anni il debito usa si è moltiplicato ben oltre 5000 volte. Obama festeggia con un'altra tacca in su del debito e tra guerre e debiti l'America non è messa per niente bene. Non è che l'UE stia meglio c'è un vecchio modo di dire che cita : “quando Wall Street ha il raffreddore l'Europa ha la broncopolmonite”. Non so se abbiate seguito stamani in TV Mattino 5? Un comunista DOCG, Rizzo per intenderci, ha detto una cosa che per la prima volta sento dire da un politico italiano, e mi ha strappato un applauso (e io non sono di sinistra), ha detto la verità che riguarda l'Italia, l'UE e tutto il mondo. Gli è stato chiesto un parere sulle ultime misure in materia fiscale da parte dell'attuale governo, il senso della sua risposta è stata in sintesi : “ormai i governi e i partiti non hanno più ragione di esistere sono totalmente esautorati, tutto viene deciso a Bruxelles e le banche conducono i giochi, i governi sono paragonabili ad un treno del quale i popoli possono scegliere il colore, e il conduttore di qualsiasi colore che sarà comunque impotente poiché percorsi e fermate saranno decise altrove, per cambiare qualcosa quel treno dovrebbe deragliare”. Ha usato le stesse parole (altra coincidenza) che Lenin usò alla seconda riunione del movimento sionista tenutasi a Basilea (se la memoria non falla) ne 1898. Lenin nel suo discorso tra l'altro disse (a grandi linee il senso): “ormai abbiamo il controllo mondiale di ogni cosa, finanza, media e politica, gli Stati potranno eleggere i loro leader i quali si troveranno a condurre delle macchine (Stati) che andranno dovunque tranne che nella direzione desiderata”. Perfetta coincidenza di pensieri, quindi non stiamo a dannarci con partiti, partitini, partituncoli, è tutto deciso altrove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog