Cerca

michelle bonev

ho visto un pezzetto della trasmissione di SANTORO dove c'era la sig BONEV se così si può dire altro che signora, mi sono documentata e ho trovato questo che le invio molto volentieri, LA STIMO MOLTO LA RINGRAZILE CONFESSIONI BOLLENTI DELLA "BULGARA" DI SANREMO L'entreneuse Michelle Bonev a Sanremo accanto agli "inconsapevoli" Pippo Baudo e Monica Setta di Agostino Bustina SANREMO - «Ma ci sarà e cosa farà sul palcoscenico di Sanremo l'amante di Saccà?». La domanda che suona come un quesito del programma "CHI VUOL ESSERE MILIONARIO ? piomba in piena conferenza stampa del Dopofestival, ma nessuno risponde. Pippo Baudo si alza va in bagno.... Ha appena fatto accomodare e presentato il cast dello show, che comprende tra gli altri Gianni Ippoliti, Monica Setta, Gianfranco Vissani, Pino Massara, Marco Maccarini, Simona Izzo e Giancarlo Magalli. Ma di Michelle Bonev, illustre entreneuse del night-club William's di Milano, bulgara, alta, lunghi capelli neri corvini, non è stata presentata da Baudo che ancora in bagno, ma dal Direttore generale della RAI , Agostino Saccà come «un´esperta internazionale di moda, col passaporto italiano, modella, pittrice, scrittrice, spogliarellista, escort, che analizzerà l'eros dei cantanti». La scena è surreale, ma sarebbe più vera di quella che si è vista. Da giorni si parla di una signora che sarebbe stata «imposta dall´alto, molto in alto», ( e tutti si aspettano di vedere Silvia Toffanin, fidanzata di Piersilvio Berlusconi, o la sua ex, Natalia Estrada, fidanzatosi con lo zio, Paolo Berlusconi, ed in entrambi i casi essendo entrambi due artisti della "scuderia" MEDIASET, sarebbe stata imposizione difficile da digerire, per cui si sprecano battute su una presunta «pista dell'Est» a Sanremo, su cui starebbero lavorando congiuntamente (per la prima volta!) i servizi segreti italiani, il Sismi ed il Sisde. Ma la Bonev non batte ciglio, e toglie la parola a Sacca: « Scusa amore, lasciami parlare ! Sono venuta in Italia facendo prima la ballerina di lapdance, poi l'entreneuse, poi l'escort, poi ho provato a fare la maitresse, anche l' istruttrice di sesso». Lady Bonev, ci racconta qualcosa di lei? «Ho 31 anni, sono nata a Ottobre. Bilancia. Mi sono sposata a 19 anni con un'italiano gay, e separata dopo due, e così ho avuto il passaporto italiano. Uso la lingua molto bene. Ho preso lezioni in cinque paesi». Cosa ha fatto prima del Dopofestival? «Ho fatto sempre tanto sesso, senza badare al sesso, la religione, il colore della pelle. Poi Agostino ed i suoi consulenti Carmelo Messina e Cesare Lanza mi hanno preparato un curriculum falso. Tanto in RAI chi li ha mai controllati ? Ed hanno scritto che ho curato l´immagine della famiglia Baldwin, di Spike Lee, di Lionel Richie e Gloria Estefan. Ma io gliel'ho detto a me le donne non piacciono ! Che ci faccio io con la Estefan , piuttosto datemi Raul Bova, Brad Pitt. A questi mica gli viene l'affanno per l'età...! ». Che dice della voce secondo cui sarebbe raccomandata di Saccà? «Ma scusi, lui l'ha fatto per amore, altrimenti mica gliel'avrei data, no ? !!! Lui mi diceva sempre che perché è un editore, che è come Berlusconi e Murdoch. Tra noi non esiste amicizia, solo sesso e compromessi. Me l'hanno presentato tempo fa proprio per arrivare preparata a questa occasione. Lui ha creduto in mio corpo !». Ma cosa farà al Dopofestival? « Leggerò quello che mi ha scritto Cesare Lanza e farò finta di commentare il look dei cantanti e poi darò giudizi su come vedo io le persone». Si è presentata come scrittrice: quando uscirà il suo libro? «Non lo so, me lo stanno finendo di scrivere». Come si intitola? «La dò o non la dò ? Consigli per l'uso». Ma quale editore lo pubblica? «Stanno valutando. E´ un libro di 400 pagine, introspettivo ma di azione sessuale, come un film porno, ispirato alla mia vita. Senza veli». Da quanto tempo vive in Italia? «ufficialmente da poco...cioè dal settembre del 1993, prima ho abitato quattro anni come clandestina, senza visto. Vedeva il festival? «No, Sanremo mai Cosa si aspetta da Sanremo? «Mi aspetto di continuare la mia carriera, mi piace entrare nei letti con tante persone contemporaneamente. Una magia». L´avrebbe preoccupata la presenza di Vittorio Sgarbi? «No, non ho mai avuto paura di lui, perché mi hanno detto non gli piace andare a letto con le donne. Eppoi, Agostino è calabrese, geloso e focoso!».O

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog