Cerca

Lettera aperta, a Michele.

Sono daccordo con te, caro Michele. Anch'io mi chiedo come si faccia a credere che la Pascale possa amare davvero Berlusconi. Al massimo potrebbe trattarsi di amore filiale, visto che Berlusconi in verità è gay. Ed io sò quello che dico, dal momento che c'ho avuto rapporti sessuali con lui. Lo sò, è sbagliato, ma anni fa volevo tanto diventare un attore cinematografico, un giornalista o anche solo un presentatore. Non sono un uomo venale e mi sarei di certo accontentato. E visto che a lui piacevo... accettai anche questo compromesso pur di realizzare il mio sogno. Ma non ho ottenuto nulla, sia chiaro. A me non ha concesso di fare la carriera di Mentana o anche solo quella di Cadeo, che poi erano anche molto più brutti di me. Infatti io la mia vita me la sono fatta con le mie sole forze. Con umiltà e in sofferente silenzio. Però già allora mi pentii amaramente. Già allora tornarono a piacermi di nuovo le donne e capii che in quel momento non mi rendevo conto di essere caduto nella menzogna accettando quel compromesso. In tutti questi anni mi sono quasi eroso dentro pur di nascondere questa amara verità. Agli altri e perfino a me stesso. Ma ora basta! Non voglio più vivere nella menzogna portandomi dentro questo peso che mi ha quasi distrutto la vita. Voglio tornare finalmente a guardarmi allo specchio senza vergognarmene. Non voglio continuare a soffrire per coprire la reputazione di chi in fondo non lo merita, e non mi ha meritato. Non lo dico per chiedere qualcosa a qualcuno, e prova ne sia che ci sto solo rimettendo dicendo la verità. Lo racconto solo perché si capisca che accettare certi compromessi non serve a nulla. Che tanto non si ottiene nulla che non si è conquistato con le proprie capacità, con la proprie forze e con il proprio sacrificio. E perché voglio anche che gli italiani sappiano finalmente con che razza di persone hanno a che fare. Falsi che raccontano di essere qualcosa essendo invece l'esatto opposto. Altro che latin lover all'italiana... Capito, caro Michele.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog