Cerca

GIU' LE MANI DAI BAMBINI!!

Egr. Direttore Belpietro, leggo proprio oggi su Libero dell'ultima baggianata (eufemismo) dei soliti noti, una piece teatrale a Bologna con La bella addormentata che si fa lesbica. Siamo ormai abituati a sentirne e vederne di tutti i generi nostro malgrado a causa di un malinteso concetto di libertà, ma questa supera ogni limite dell'accettabile. Ora seguendo un filo di logica elementare, il mondo vive e sta in equilibrio fintanto che esisteranno le diversità tra categorie, l'appiattimento, l'egalitarismo forzoso che va oltre la parità di diritti e impone l'eguaglianza tout court a suon di decreti è la morte della libertà, si è poi visto e provato che distrugge le culture millenarie e produce solo violenza. Detto questo vorrei mettere in evidenza la sfacciataggine, l'insolenza e l'impudenza, in questo caso degli autori di questa immondizia; la loro intenzione, dichiarata, sarebbe quella di educare i bambini alle diversità (capito che roba?!?!). I bambini nascono diversi, ma questi subdoli manipolatori vogliono imporre la loro voglia malata di uguaglianza spacciandola per educazione alla diversità (???), inimmaginabile il danno che possono produrre sulle giovani menti. L'indifferenziazione, lo sgretolamento del nucleo base della società è il loro obiettivo, cioè la famiglia che è fatta di diversità non di eguaglianze. Il gayismo, il lesbismo sono una realtà, essi hanno la assoluta libertà di viverla, ma queste maligne invasioni di campo però non sono ammissibili soprattutto quando sono coinvolti i nostri bambini. Non è tutto permesso, a nessuno, quindi ora basta!.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog