Cerca

ANGLO-RAZZISMO : MASSACRATO RAGAZZO PERCHE' ITALIANO

Egr. Direttore Belpietro, è recente l'invito fatto dagli anglo-americani ai loro concittadini a non visitare l'Italia data la “pericolosità” di questo paese. Le statistiche confermano esattamente il contrario, ma loro ci provano in tutti i modi a diffamarci. E' noto a tutti che la delinquenza minorile britannica sfiora il 10% in Italia intorno al 2%, negli USA basta ascoltare le news quotidiane e sapere che loro pur rappresentando meno del 5% della popolazione mondiale le loro galere ospitano ben il 25% di tutti i galeotti del mondo. Vediamo che Londra (notizie fornite dalla polizia inglese dati 2012-2013) detiene il tristissimo record della Gran Bretagna con, udite, udite 95 crimini per mille abitanti (le testuali parole : Police recorded 95 crimes per 1.000 people compared with 64 in the rest of England). Di questo giovane Italiano 19enne massacrato di botte perché italiano, che dire? Questi poi vengono a impartire a noi lezioni di civismo e di umanità, e non mi riferisco solo ai britannici, ma noi siamo diversi, noi siamo incorreggibili esterofili, nonostante tutto. Comunque dobbiamo prendere coscienza di questo e smetterla di autodenigrarci e cominciamo a farci rispettare e laddove possibile EVITIAMO DI VISITARE QUEI PAESI, SONO TROPPO PERICOLOSI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog