Cerca

gent.mo Direttore

anche questa mattina leggo che lor signori,naturalmente con la solita fatica,riescono a rintracciare ancora 62 milioni in piu'per le loro impellenti esigenze di gestire la democrazia, nel nostro esclusivo interesse.Non ho piu' la forza e il desiderio di leggere le migliaia di commenti che cortesemente ci pubblica sul giornale,perche' ne sento l'inutilita' e la debolezza rispetto ad una politica quale e'.Mi e' stata abbondantemente ridotta la mia pensione che purtroppo non e' da nababbo e neppure tutelata dalla corte costituzionale che e' poco definirla corte dei miracoli.I miei risparmi,derivati da un reddito gia' tassato,mi sono depredati nuovamnte cosi' come tutto cio' che e' il risultato di decenni di sacrifici,leggasi privazioni,con l'unico scopo di poter offrire ai miei figli un supporto il piu' solido possibile per il loro futuro,supporto e sacrifici,che mi vengono scippati per cause che non mi hanno visto autore.Per questo motivo in piena coscienza,giustifico ed approvo qualsiasi forma violenta di reazione a tutto cio' che e' ormai intollerabile e privo di soluzione,concorde con le parole scolpite nella dichiarazione di indipendenza degli stati americani.Non esiste altra alternativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog