Cerca

Un consiglio a Letta il giovane

Non c'è passo di Enrico Letta che non venga commentato e,cento volte su cento,approvato. Da chi ? Si legga oltre,e si capirà. Enrico : "non ho intenzione di vivacchiare". Commento : " Bravo e bravissimo,mi associo,anch'io mi riprometto di non vivacchiare". Barack ha accolto Enrico con grande affabilità ? Viene subito rimarcato come cosa positiva per l'Italia. La legge di stabilità è stata licenziata ? E' la salvezza dell'Italia. Chi sarà mai questo qualcuno che segue passo passo il Presidente del Consiglio e ,immancabilmente,approva il suo operato ? Ma è Giorgio Napolitano,che diamine ! Dò un consiglio a Enrico Letta,che un giorno sì e l'altro pure "sale" al Quirinale per colloquiare col Presidente della Repubblica : trasferisca il suo ufficio sul Colle,risparmierà un sacco di tempo e scarpinate varie. Senza contare che,sentendosi ancor più protetto dai Corazzieri potrà lavorare con maggior serenità per il popolo italiano. Quindi anche per me e per tutti voi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog