Cerca

Abolizione prima rata IMU e perdite di tempo

Non ho capito perchè il Parlamento abbia approvato il decreto di abolizione prima rata IMU, senza proporre ed approvare una modifica di detto decreto che abolisca anche la seconda rata, su cui, a dar retta ai giornali esisterebbe un accordo politico. Se a fine Agosto era forse giustificato, da parte Ministero Economia, ritardare la abolizione della seconda rata, per avere il tempo di esaminare la situazione economica complessiva , anche alla luce delle previsioni della legge di stabilità, a fine Ottobre tale ritardo non è più giustificato, e, rimandare tale abolizione ad un decreto di fine anno, (anche questo poi da convertire da parte delle Camere, nei 60 giorni successivi ) altro non fa che moltiplicare inutilmente il tempo che le Camere devono dedicare alla questione , trascurando la attività legislativa, a meno che non esista un retropensiero per non abolire tout court la seconda rata, e lasciarla magari solo in parte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog