Cerca

Se non è una bufala sarebbe scandaloso...

Buongirno Direttore, sta circolando sui facebook una inserzione del gruppo editoriale di La Repubblica (tratta dal sito http://www.comunicazionelavoro.com/tirocini-a-la-repubblica-e-redattore-sociale) in cui si cerca un "redattore sociale". Fra i requisiti leggo: "...giovani stranieri/e o figli/e di migranti residenti in Italia". Ho ben compreso? Cioè è condizione essenziale non essere italiani? Ma dove siamo arrivati? Che succederebbe, Direttore, se io o Lei pubblicassimo una inserzione di offerta lavoro ponendo come condizione l'essre italiani?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog