Cerca

i pensionati sono il "Bancomat"del Governo.

Con il disegno di legge di "stabilità" ancora una volta i pensionati sono stati usati dal Governo come "Bancomat". Peraltro è stato adottato un sistema di rivalutazione, per i pensionati, molto penalizzante. Non si procede più a rivalutare la pensione per scaglioni d’importo. Ad esempio, le pensioni di importo eccedente tre volte il minimo, saranno rivalutate al 90% per l’intero importo della pensione venendo meno la copertura del 100% previsto per gli importi fino a tre volte il trattamento minimo. Così, tutte le pensioni con importi superiori a sei volte il trattamento minimo Inps, per il criterio adottato, sono escluse da qualsiasi forma di rivalutazione. Le pensioni di anno in anno si svalutano sempre più. In particolare i titolari di pensioni basse sono costretti a fare delle drammatiche scelte: pagare il fitto o mangiare! Inoltre è necessario ricordare che tanti giovani senza lavoro vengono aiutati dalla propria famiglia . E spesso sono proprio gli anziani con la loro pensione ad aiutare i figli in difficoltà . Insomma rappresentano spesso l’unico sostentamento per sé e per le famiglie dei propri figli senza lavoro. Fungono da ammortizzatori sociali evitando un ulteriore incremento del "popolo dei nuovi poveri". Angelo Ciarlo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog