Cerca

Ebbene si anche le mignatte migrano..

Egr. Direttore Belpietro, ..benissimo ne siamo tutti felici, ma là è e là rimanga purché la smetta di insolentire e insultare gli italiani. Magnifico, ora che sappiamo che si è fatta sfizzera la invitiamo a fare la sfizzera e si eserciti nello jodler, ripari gli orologi a cucù, vada a fare i buchi nell'emmenthal, giochi ai quattro cantoni o vada a spolverare i caveau delle banche, basta che la finisca di romperci gli zebedei. A dimostrazione che gli italiani non sono rancorosi la salutano amorevolmente, e poiché ambasciatore non porta pena, ci separeremo da lei con immenso piacere affidando l'espressione dell'ultimo saluto a due grandi personaggi, senza peli sulla lingua, tanto amati dagli italiani , Don Camillo e Peppone che nel colorito dialetto emiliano si esprimono così : “cat vegna un cancher”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog