Cerca

c'è pirla e pirla

Caro Direttore, certo ha ragione dicendo che non ci si deve dividere per non fare un regalo alla sinistra.Però ci sono pirla e pirla:ci sono pirla onesti e in buona fede e ci sono quelli disonesti attaccati a poltrone e cumquibus. Io scelgo di sostenere gli onesti, gli opportunisti li lascio volentieri alla sinistra, che dopo averli usati ben bene, li getterà nel cestino della carta straccia. E' sempre stato così, inutile ricordarLe Casini, Follini, Fini e compagnia bella. Gli italiani hanno bisogno di un minimo di fedeltà da parte di quelli che hanno eletto sotto l'egida di Silvio Berlusconi.Avrà notato che ora le TV si contendono tutti gli odierni voltagabbana: Formigoni poi, che era stato fatto oggetto di attacchi furibondi dalle sinistre, ora è ridiventato l'eroe senza macchia e senza paura. Secondo me il Celeste ha capito che la capriola gli conveniva e l'ha fatta...pro domo sua. Diceva bene un caporione D.C. del mio territorio, all'indomani di Mani Pulite:"adesso chi ha fatto qualcosa di poco pulito, vada a sinistra. Lì nessuno ti inquisisce e porta a galla malefatte vere o presunte tali." La combriccola l'ha capito ed a agito di conseguenza.Cordialità

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog