Cerca

dirittto di recesso da mutui immobiliari

On.Letta la crisi attuale è stata decisa e voluta a tavolino dalle banche,dai centri finanziari internazionali. Io sono un imprenditore che ha chiuso la propria azienda e fatto concordato liquidatorio come tanti troppi altri colleghi, La mia colpa aver fatto un capannone 13 anni fa' con un programma a lungo termine di pagamento ,Le banche in pool che hanno deciso la fine della mia azienda per difficolta' a pagare le rate mutuo a causa crisi,insoluti,costi del lavoro non piu' accettabili hanno fatto fare una perizia sull'immobile che riassumo in 15 milioni di euro valore di costruzione attuale a farne uno simile,7 milioni valore attuale nominale ma solo 3,5 milioni di valore di realizzo come possibilita' di vendita. Questo Le fara' capire della follia che stiamo vivendo tutti i giorni come imprenditori e perche' c'è gente che sceglie il suicidio, Lei deve dare a noi imprenditori che abbiamo anni fa' creduto nell' Italia,nello sviluppo delle nostre aziende,nel creare opportunita' di lavoro e di benessere per le famiglie nostre e dei dipendenti la facolta' di recesso dagli obblighi dei mutui contratti, Facolta' di recesso da tutti gli investimenti,la crisi non l'abbiamo voluta noi,mai avremmo costruito o investito con il senno del poi,restituire alle banche gli immobili ed essere sgravati da vincoli,fideiussioni,privilegi delle banche,loro hanno voluto la crisi,loro debbono pagarne le conseguenze,questo è DECRETO DEL FARE!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog