Cerca

Lettera a Silvio Berlusconi

Cambiare nome o simbolo non servira' se il PDL o come si vorra' chiamare, non si disinguera' molto bene dalla sinistra, sui seguenti temi: Europa ed Euro, immigrazione, sovranita' nazionale, tasse. Purtroppo il PDL ha fatto politiche che con il centro destra non hanno niente a che vedere. Ha contribuire ad affossare la classe media e con essa la meritocrazia. Ad esempio sulle pensioni si e' fatta d'ogni erba un fascio e non si fa distinzione fra chi ha lavorato ed ha pagato e chi riscuote un assegno, senza aver pagato i contributi, (di fatto si e' provveduto all'esproprio dei contributi dei lavoratori piu' qualificati del settore privato, per tappare i buchi del pubblico) lo stesso dicasi per la piccola e media impresa, strozzata dalle tasse. Ha approvato l'esproprio graduale della proprieta' privata. La vicenda IMU, non IMU e' stata patetica e si finira' per pagare di piu' e sempre i soliti. Ha lasciato che l'Italia venisse letteralmente invasa dagli immigrati, senza preoccuparsi della perdita' di identita' e della sicurezza dei cittadini. Ha lasciato che l'Italia si arrendesse all'Europa che vuole solo ridurci a colonia non pensante, piena dei rifiuti del resto del mondo. Un partito di destra non puo' fare e avallare tutto questo. Quindi, o la politica di Forza Italia, o comunque si voglia chiamare, non sara' chiara in temi di Europa, Euro, immigrazione, tasse e meritocrazia, non avra' nemmeno i voti che prendeva il PDL. Ci vuole gente come Martino, non Brunetta e compagnia cantante. La deriva verso il socialismo reale e' la fine del centro destra,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog