Cerca

il declino

Egr. Direttore , quache imbecille dice che il declino italiano è colpa di Berlusconi. E' la solita solfa dei sinistri bebipensionati, statali nullafacenti, impiegati nei meandri burocratici, maestre e professori a 16 ore alla settimana (io da artigiano le facevo in un giorno!), MEDICI CHE FANNO DEI DANNI NEL PUBBLICO PER CREARSI CLIENTI NEL PRIVATO, (lo stesso medico ti prenota la visita in 24 ore nel privato e 6 mesi nel pubblico !!!). Questi sinistroidi del lavaggio del cervello vogliono dare agli altri le colpe dell'inesorabile declino, mentre gli artefici di ciò sono stati costoro che hanno tutti i diritti senza i doveri. Hanno permesso che dei nullafacenti non potessero essere licenziati facendo scappare le ditte all'estero o le migliori essre acquistate dai nostri buoni vicini del nord per poi chiuderle qui e aprirle nel loro paese. La colpa è di costoro che facevano sciopero per le ragioni piu' assurde pur di danneggiare il PADRONE e portarci nel PARADISO SOVIETICO. Ora vogliono girare la frittata e dare la colpa a noi che abbiamo sempre lavorato e pagato tasse assurde !!! Sono i maestri della propaganda e delle parole al vento a cui i bamba fanno finta di credere. Costoro dovrebbero vergognarsi per aver insegnato queste cose assurde che i furbetti hanno seguito per non lavorare , non fare il loro dovere , andare in pensione a quarant'anni , danneggiare il PADRONE e portrarci in URSS. QUESTE!!! , sono le ragioni del nostro declino, altro che Berlusconi e coloro che hanno lavorato davvero.Ora tanti ex democristiani sono insieme a costoro che , attraverso Magistratura Democratica, hanno distrutto quello in cui credevano. Questa è una cosa che mi ha sempre meravigliato. Addio bel passato! Un amaro saluto Dino Merlo Castel d'Ario (MN)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog