Cerca

a proposito dell'intellettuale Canfora

Gentile Direttore,a proposito di Canfora, nella prefazione al libro di Mieli mi pare di cogliere la figura di quello che in latino si chiama"laudator temporis acti",cioè colui che vagheggia il passato con gli occhi di un presente già molto lontano dal tempo in cui gli eventi si sono verificati. Questo è tipico delle persone che in là con gli anni stemperano i fatti in una nebbia ovattata sfumata, dilatata. Anche un insigne, preclaro tale uomo è soggetto, come tutti, alle insidie del tempo, perchè il tempo è galantuomo. Cordialmente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog