Cerca

Cara minestra...........

Non è un errore di ortigrafia ma bensì quello che realmente penso della cara Cancellieri. E' indubbio che nella vicenda sia palese un favoritismo oserei dire sfacciato ma nessuno della sinistra vuole ammetterlo; non ha alcun risvolto penale si affrettano a dire e Berlusconi? No per lui non vale, per lui è concussione e giù con la clava: in primo grado sette anni per aver commesso un atroce delitto, si è interessato di una ragazza che i suoi servizi segreti avevano etichettato come possibile nipote di Mubarach. La differenza tra i due casi è sostanziale: la Cancellieri doveva ricambiare il GROSSO FAVORE RICEVUTO DAI lIGRESTI PER AVER SISTEMATO IL FIGLIO, dopo un anno lo hanno cacciato per manifesta incapacità nel ruolo, e la signora Ligresti era in galera, il berlusconi ha semplicemente evitato di far trascorrere alcune ore in cella alla ragazza che sarebbe stata libera il giorno dopo. La commissaria Iafrata ha agito nel pieno rispetto della legge, ma per Berlusconi non solo non vale ma la semplice testimonianza a favore gli è valsa un avviso di garanzia per "falsa testimonianza". Se questa è la giustizia italiana poveri noi. A questo punto se la sig.ra Cancellieri è veramente un ministro integerrimo dovrebbe intervenire sul tribunale di Milano mandando gli ispettori e far finire questa continua persecuzione nei confronti di Berlusconi. Alberto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog