Cerca

Un carcere nascosto che ci costa 2 miliardi

Caro Direttore: C'è un carcere, molto più cattivo del carcere che tutti conoscono, si chiama orfanotrofio. Circa 28000 bambini sono rinchiusi fra quelle mura in massima parte per pura convenienza economica di chi li detiene e li ha in affidamento. Li chiamano case famiglia, presidi sanitari, case d'accoglienza ecc., ma sorvolando sulla differenza fra i vari nomi, quello che conta sono i 200 Euro al giorno che ogni bambino frutta a queste società. Sono circa 75000 Euro l'anno per ogni bimbo, vi rendete conto? Ecco perché non li danno mai in adozione quando ci sarebbero migliaia di coppie disposte ad adottarli e a donare loro finalmente una vita normale in seno a una vera famiglia. Questo è il paradiso di psicologi, assistenti sociali, educatori e compagnia cantante che assorbono la quasi totalità dei denari messi a disposizione per gli orfanelli, inoltre un bambino piccolo è facilmente manipolabile e con l'uso di psicofarmaci puoi fargli dire che vive su Plutone o che sua madre è una giraffa senza nessuna difficoltà. Penso che questa situazione sia disgustosa, fare affari sulla pelle dei piccoli è un insulto all'umanità. Tre cose ci sono rimaste del Paradiso: le stelle, i fiori e i bambini. Liberiamoli, presto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog