Cerca

LO SAPEVA ANCHE CESARE...

Caro Direttore: Fin dai tempi dell'antica Roma i minatori di duemila anni fa impiegati nelle miniere di talco vivevano in media la metà rispetto alle altre persone. Era risaputo da tutti che la polvere di talco entrando nei polmoni ti mandava al creatore prematuramente. Gli antichi romani lo sapevano bene e si proteggevano le vie respiratorie con fazzoletti o stracci. Lo jetta-ingegnere svizzero invece non conosceva questo piccolo particolare e nemmeno lo conoscevano tutti i luminari e gli scienziati della sua fabbrica di morte, infatti ai lavoratori lasciavano respirare il talco e addirittura la premolite d'amianto senza munirli nemmeno di una mascherina di pochi centesimi. Tanto i polmoni suoi se li ossigena in Svizzera, mentre a noi lascia venti morti e speriamo sia finita qui. Deve andare in galera e risarcire i parenti delle vittime, questa volta non se la deve scampare!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog