Cerca

Controllo scontrini ai pensionati

Evasione degli scontrini Sono un pensionato che tutti gli anni compila e consegna modulo 730 al Caf dopo loro attento controllo e timbratura di tutti i documenti detraibili. Il primo giugno dell’anno scorso ho ricevuto dalla Agenzie delle Entrate della mia città una richiesta di controllo per la dichiarazione dei redditi del 2008 conclusasi ovviamente con archiviazione. Qualche giorno fa’, neanche fossi un grande evasore di scontrini, mi arriva una seconda lettera fotocopia per un controllo del 2010. Per questi controlli, bisogna sapere che è necessario fotocopiarsi tutto prima di consegnare in quanto l’Agenzia delle Entrate, chissà perché, dopo il controllo non restituisce nulla. E’ un piacere fotocopiare tutti gli scontrini. Quindi perdita di tempo e costi. Ritengo francamente vergognoso e assolutamente incomprensibile questo accanimento nei confronti dei pensionati quando, ovunque ci giriamo vediamo evasione vera e consistente da parte di professionisti, artigiani e commercianti, esportazione di valuta e ogni sorta di pagamento e lavoro in nero. Insomma, è questa la strategia del dott. Attilio Befera per recuperare i noti 250 miliardi e più di euro all’anno di evasione fiscale. Campa cavallo! Roberto Nuara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog