Cerca

URGE CACCIARE I TRADITORI

Ora che finalmente il nostro amato Presidente Berlusconi ha ritrovato la grinta e la lucidità mentale necessarie per affrontare la situazione delicata del partito, io mi auguro vivamente che sappia, al più presto, dare un calcio ben assestato al traditore Alfano e ai suoi degni compagni di merende, cacciandoli dal partito. E deve farlo senza indugio, perché questi traditori, hanno danneggiato enormemente e continuano a danneggiare il nostro Presidente e a tutto pensano fuorché al suo bene. D’altronde il Presidente Berlusconi ha fatto di tutto per tenere unito il partito, e secondo me troppo e troppo a lungo, ma a questo punto, risultati vani i suoi tentativi e dannosi per la sua immagine, deve avere la forza di mandare a quel paese i vari Alfano, Cicchitto, Formigoni, Giovanardi, governativi e compagnia cantante e sbarazzarsi di corsa di loro che hanno tramato alle sue spalle da tanto tempo; infatti sono gli stessi che, nelle parole di Enrico Letta e di altri sinistri personaggi, e in tempi non sospetti, rappresentavano la maggioranza alternativa in Parlamento. Questi traditori ingrati – ma la gratitudine, purtroppo, non è di questo mondo - senza l’ appoggio di Berlusconi, cadranno nell’oblio e nel nulla assoluto. Io non credo che la combriccola di ignavi e cialtroni abbia centinaia di adepti, come dice; ma ammesso e non concesso che ciò sia vero, si tratterebbe, in ogni caso, di una meteora, mentre il dato incontrovertibilmente sicuro é che la loro carriera politica è conclusa, perché gli elettori di Berlusconi non dimenticano e sapranno alle prossime elezioni come ripagarli, mandandoli a fare compagnia a Fini, che, peraltro in questi giorni, non si capisce a che titolo, trova spazio sui giornali per raccontare le sue panzane. [Devo dire che anche il direttore Feltri che stimavo, sembra essersi bevuto il cervello e fa affermazioni fuori da ogni logica.] Comunque, ritornando all’ argomento che più mi preme, spero con tutto il cuore che Berlusconi la smetta di invitare ancora i traditori e sappia trattarli col disprezzo che meritano; é arrivata l’ora di dire BASTA ai traditori e BASTA al Governo. Vedremo con quali numeri sapranno garantire la sopravvivenza del governicchio; ma per noi è meglio stare all’ opposizione con dignità che non nella maggioranza dove la sinistra umilia e sbeffeggia continuamente gli alleati di Governo col beneplacito dei traditori. Elisabetta

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog