Cerca

Nicola Porro che cosa fuma , eucalipto?

Ora sia Libero ed il Giornale parteggiano un po' troppo per il capo. Io mi domando se Nicola Porro sia nato in Italia o sulla luna. Mi spiace ma stavolta ha toppato con l'articolo sulle pensioni. Lei è troppo giovane per sapere la verità. Oggi anche se per anni ho votato Berlusconi e sono rimasto fregato, Le farò un discorso che potra' sembrarle comunista. Ma non lo è! Lo sa caro Porro che l'Italia è vissuta di economia in nero all'80% sino al 1980? Lo sa che tutti gli industriali non pagavano i contributi ad agenti, rappresentanti e persino lavoratori guadagnando decine e decine di miliardi per le loro famiglie? Lo sa che Craxi per ottenere consenso diede migliaia e migliaia di pensioni a mezzo sud ( leggi Profondo Sud) dando la possibilità ai piccoli sindaci di collocare in pensione mezza Italia? Lo sa che l'inps significa "previdenza sociale" e cioè dovrebbe garantire una serena vecchiaia a tutti redistribuendo i redditi mentre lei sostiene che chi piu' versa piu' si vede ritornare indietro? quando ero a militare a Torino all'ufficio maggiorità sapevo di giovani meridionali dopo una prima bronchite ed ottenuta una licenza di convalescenza, tornavano al paesello e dopo altri 80 giorni di malattia(?) certificata dal medico del Paese, dal Sindaco ecc. facevano domanda di pensione anticipata e la ottenevano dopo circa cinque anni per bronchite cronica? Ancor oggi la percepiscono! Quindi secondo Lei uno statale da 5000 euro al mese che ne versa altri 5000 di contributi (es) tutto pagato con le tasse di chi veramente crea il denaro per costoro, avra' giustamente il diritto di avere l'80% tramutato in pensione? Mentre chi ha lavorato in nero perche' o così o pomì, se lo prende in saccoccia senza poter denunciare nessuno altrimenti muore di fame? Lo sa chi i lavoratori in nero sono quelli che hanno fatto prendere alla lira il nobel delle monete ? Lo sa che chi ha versato per pochi anni lo ha fatto perche' è stato sfruttato ed aveva bisogno di lavorare ? Lo sa che a dicembre certi signori con pensioni da 20.000 euro al mese ed oltre avranno la doppia mensilità? Lo sa che in Italia 200 miliardi di euro se li sciroppa la mafia e lo stato fa finta di fare qualcosa mentre nella realtà non impedisce lo spaccio e la vendita della droga che di fatto è legalizzata in tutta Italia? Solo che gli utili se li beccano loro! Lo sa che l'Italia è governata da una oligarchia in mano alle mafie che la corrompono vendendo persino la coca in parlamento? MA CHE Cosa (noti l'eleganza) DICE? Lo sa che chi prende 1000 euro al mese e ne paga 500 d'affitto è costretto a vivere di latte? Lo sa che sta scrivendo per tutelare una categoria e non per parlare di giustizia sociale? Lo sa che le vedove dei pensionati d'oro avranno pure loro la pensione d'oro senza aver fatto una cippa? Scriva un articolo su queste ricche signore che altro non hanno fatto che fare pom..ni ai boiardi di Stato, si informi e s'informi anche che tutti i militari quando vanno in pensione, ancor oggi, a cinquant'anni, vengono "congelati" cioè non hanno l'obbligo di lavorare per lo Stato ma possono lavorare privatamente percependo comunque lo Stipendio Statale in attesa della guadagnata pensione dove saranno pure passati di grado senza averlo esercitato? (vedi gen. Ravetto che lo ammette pubblicamente) si faccia perdonare.....si documenti su quanto ho detto e scriva subito un articolo riparatore!!!! :-)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog