Cerca

Riaprite subito i manicomi !

Luca Delfino una donna l’ha uccisa di certo,con 40 (quaranta) coltellate. Tutto documentato,accertato,e confessato. Era la giovane di Ventimiglia Antonella Multari. Un’altra donna che era con lui nei carruggi di Genova fu trovata assassinata nella notte. Lo stesso delfino fu assolto con la vecchia denominazione “insufficienza di prove”,e passi. Anche se le nostre carceri pullulano di detenuti in attesa di giudizio. Ora viene fuori che una terza donna è stata oggetto di pesanti attenzioni sessuali proprio un paio di giorni prima del citato assassinio. Perizie psichiatriche a iosa. Certo,un tizio che si comporta così non è troppo normale,ma a giudicarlo incapace di intendere… eccetera,ce ne corre. E poi,se proprio per questa così chiamata infermità la giustizia italiana porterà ad essere clementi,ossia a scarcerarlo ancor prima dello scadere della pena,non ci saremmo proprio. Appena rinominatala “Ingiustizia italiana” varrebbe la pena di riaprire alla grande…i manicomi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog