Cerca

Processo nave Concordia.

Egregio Direttore, Ho scritto nei mesi scorsi a molti giornali (anche al Suo) riferendomi in dettaglio a questo caso; dinamiche, fatti, colpe, polemiche, eccc (tutto nel silenzio omertoso assuluto generale). Riassumo, in poche righe quanto scritto: 1) Il comandante Schettino (colpevole di naufragio) è un piccolo uomo sprovveduto suggube di un sistema molto più grande di lui. 2) Ho elencato i numerosi articoli del Codice di Navigazione che vietano il percorso effettuato (per 52 volte) dalla nave in oggetto. 3) Ho elencato i 4 Gruppi Navali dello Stato preposti al controllo della navigazione e per reprimere violazioni conseguenti ai fatti accaduti. Va da sè, che se ognuno avesse fatto il proprio dovere il naufragio non sarebbe avvenuto! Aggiungo: nel processo nessuno ne parla. Chi me lo fa fare, io tengo famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog