Cerca

Lettera di stupore e indignazione»”.

Sono Antonio il comunista e me ne vanto (oggi non ho mangiato bambini) Vorrei rispondere a quel signore che ha sentito in un ristorante toscano Saccomanni e gli altri commensali parlare male di Berlusconi o della sua compagna? Perchè non si può parlare di Berlusconi e della sua compagna? Siamo in uno stato di polizia (come dice il suo padrone) che ci mettiamo ad ascoltare i discorsi degli altri e poi andiamo a riferire? Solo ai tempi dei fascisti succedevano queste cose, ed infatti non a caso nel partito del padrone di questo signore c'è La Mussolini. Quindi stiamo attenti italiani se per caso vanno al potere questi signori qui così saremo spiati per far felice il loro padrone. Ma la cosa più incredibile e che Libero ha pubblicato questa notizia e che Brunetta che evidentemente non ha niente da fare ha chiesto una interrogazione parlamentare.Si vergogni!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog