Cerca

Onorificenza di Grand'Ufficiale a Mina

Caro Direttore, Ho scritto al Presidente della Repubblica Napolitano quanto segue: La cantante Mina ebbe l'onorificenza di "Grand'Ufficiale della Repubblica" dal Presidente Ciampi, nonostante fosse fuggita in Svizzera per non pagare le tasse relative ai suoi favolosi introiti, cosa che a quel tempo scrissi nel Giornale di Vicenza. Mi dirà che ciascuno agisce seconda la sua coscienza e secondo le leggi. Ma la legge non dovrebbe essere uguale per tutti? Non Le sembra vergognoso questo attestato, direi quasi una beffa senza nulla togliere al merito artistico della cantante? Qualcuno potrà dire: "due pesi e due misure", rispetto a Berlusconi capo di un partito che ha avuto più di 10 milioni di elettori. Le sembra giusto che nella stessa nostra Italia uno venga premiato e l'altro vada in galera? Ringraziando della Sua cortese attenzione, porgo cordiali saluti. Vallì Rasotto Cavinato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog