Cerca

Tutti più poveri per equità

Gentile Direttore,vedo che ormai,con il pretesto delle "pensioni d' oro" e dei "giovani penalizzati dal sistema contributivo e dagli attuali pensionati", cui da ultimo si è aggiunto il "buco" dell'INPS regalo dell' impareggiabile coppia Monti-Fornero,ha preso corpo la ipotesi di un ricalcolo retroattvo delle pensioni liquidate con c.d. sistema retributivo e ciò non soltanto per le "pensioni d' oro", ma per "tutte". Penso che si è di fronte ad un ennesima mistificazione dato che tale ipotesi in pratica equivale a quanto già fatto in Grecia e Portogallo per far quadrare i conti. Qualunque sia il prelievo o riduzione delle pensioni "retributive" il gettito servirà al massimo a compensare quelle contributive per un paio di anni, essendo noto che qualsiasi sistema pensionistico ha necessità di contributi adeguati e di una vita lavorativa di congrua durata ( in Italia l' accesso al lavoro è tardivo e le remunerazioni sono le più basse d' Europa). Quindi: tutti più poveri, con la differenza che molti furbi risulteranno nella no-tax area, saranno esentati dall' IMU e i contributi glieli pagheranno i pensionati "retributivi" assieme alla loro quota di IRPEF e di IMU ed altro ancora.Ciò in nome della equità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog